CARBONI HELIOS BIANCO ISOLA DI NURAGHI IGT CL 75

CARBONI HELIOS BIANCO ISOLA DI NURAGHI IGT CL 75

102550
Ultimi articoli in magazzino
16,90 €
Tasse incluse

2Classificazione: Isola dei Nuraghi IGT Bianco Uvaggio: Uve autoctone bianche.

Spedizione: €10,00 Gratis per ordini superiori a €100,00

Consegne: 2/4 gg a seconda della località

Pagamenti accettati: Carta di Credito, Bonifico bancario, SARDEX

 

Zona di produzione: Mandrolisai.

Vinificazione: In acciaio termocondizionato con pressatura soffice delle uve.

Colore: Giallo paglierino brillante con riflessi dorati.

Profumo: Al naso è intenso e persistente con note fruttate di pesca e frutti tropicali, note floreali di mimosa e ginestra e finale di erbe aromatiche.

Sapore: All'assaggio si rimane piacevolmente colpiti dall'equilibrio gustativo, unitamente a intensità e persistenza.

Alcool: 13,5%Vol.

Temperatura di servizio: 8-10°C

Abbinamenti: Come aperitivo o per accompagnare primi piatti di mare, crostacei e secondi a base di pesce.

Denominazione
Isola dei Nuraghi IGT Bianco
Vitigni
Uve autoctone bianche
Tipologia
Vini Bianchi
Regione
Sardegna
Gradazione alcolica
13,5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Stile
Di media intensità e struttura
Abbinamenti
Antipasti pesce affumicato
2 Articoli

L’Azienda vitivinicola Giuseppe Carboni, nasce negli anni 90 quale risultato della passione del titolare, che pian piano trasfonde in competenza ed esperienza ed, infine, diventa testimonianza ed eredità per i suoi giovani figli.

La filosofia ispiratrice della cantina è quella di coniugare la tradizione millenaria di coltivazione e produzione del vino, ereditata dalla generazioni che lo hanno preceduto, al costante lavoro di studio che, tra tradizione e innovazione ricerca la sintesi per ottenere vini sempre migliori, guardando al gusto del mercato e alle tecniche enologiche più moderne, pur mantenendo inalterate quelle proprietà che rendono unici i vitigni, il terreno e il microclima – in una parola il terroir – delle colline del Mandrolisai. La cantina Carboni ama mantenere l’idea che il vino sia un prodotto di famiglia, che scaturisce da uno speciale legame con la terra e i suoi ritmi. Ancora oggi, tutta la famiglia, effettua le operazioni di cura necessarie al mantenimento di una qualità che è, prima di ogni altra cosa, un gesto d’amore nei riguardi della natura e di chi la rispetta e la asseconda con l’accortezza del lavoro umano.

Questa cantina è il testimone della storia di una piccola comunità di contadini, quella ortuerese, figlia di tante altre storie che si intrecciano in maniera naturale, dalle quali, però, emergono, splendidi, i vitigni autoctoni meritevoli di ancora maggiori riconoscimenti e tutele, meritevoli di essere conosciuti per qualità, eccellenza della produzione e varietà e di attente politiche di valorizzazione e sostegno da parte delle istituzioni tutte. Narra la storia di una famiglia che, guardando in maniera orgogliosa e consapevole al meglio della propria tradizione millenaria, intende proiettarla, fiduciosa, nel futuro dei propri figli, ai quali affida l’onere di trasfondere gli antichi saperi in un innovativo progetto enologico capace di dedurne e sintetizzarne le potenzialità più originali.

Vino e Sardegna è oggi un binomio abbinato alla qualità in tutto il mondo. Nella nostra splendida isola vi sono poi territori dove la grande vocazione vitivinicola porta i nostri prodotti a grandissimi livelli di eccellenza. Tra questi Ortueri, inserita tra la Barbagia e il Barigadu fra gli altopiani del Mandrolisai, grazie alle straordinarie caratteristiche del clima, dei terreni, alla storica tradizione enologica, entra nell'olimpo dei territori vitivinicoli sardi con i migliori elementi per la creazione di vini di straordinaria qualità.

 

Nessuna recensione

16 altri prodotti nella stessa categoria:

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per confrontare.
Al momento siamo offline. Invia un messaggio